Happening Happening degli Oratori e dei Giovani

 

L'amore più grande: a Torino l'Happening degli Oratori

INCONTRO CON PAPA FRANCESCO E PELLEGRINAGGIO ALLA SINDONE

I giovani sono i protagonisti dell’Ostensione 2015 di Torino all’interno delle celebrazioni per il bicentenario della nascita di don Bosco, santo di riferimento per milioni di ragazzi in ogni parte del mondo. L’Arcivescovo mons. Nosiglia ha scelto, insieme ai malati e ai sofferenti, proprio i giovani come soggetti cui è particolarmente rivolta l’Ostensione, «per i giovani un cammino alla riscoperta di se stessi delle motivazioni profonde del vivere.'L'Amore più grande', motto dell’ostensione 2015 – ha sottolineato mons. Nosiglia - spinge a pensare ed agire in grande, alla ricerca di una vita più autentica e ricca non tanto di cose o di denaro ma di persone, di amici con cui condividere la vita». Torino si prepara così ad accogliere fra il 19 e il 21 giugno prossimo centinaia di giovani provenienti  dalle parrocchie e dagli oratori del Piemonte, ma anche rappresentanze di altre realtà italiane per una tre giorni in stile GMG in occasione dell’Happening degli Oratori e dei Giovani. Il festoso incontro prevede un ricco  programma che accompagnerà i giovani alla riscoperta della passione educativa fino alla visita alla Sacra Sindone e all’incontro con Papa Francesco previsto per il 21 giugno. L'Happening è rivolto innanzitutto ai giovani e agli adolescenti di oratori, parrocchie, associazioni, congregazioni, movimenti, gruppi giovanili e, per la giornata di domenica, anche ai ragazzi e ai bambini. Il coordinamento della «tre giorni» è affidato all'organizzazione della Pastorale Giovanile diocesana e salesiana secondo il progetto «Turin For Young». Anche le realtà appartenenti al Forum degli Oratori sono invitate a essere presenti a questo appuntamento colorando con la loro gioia e la loro presenza festosa la tre giorni torinese. Chi fosse interessato, deve contattare la Segreteria Generale attraverso il sito internet www.turinforyoung.it  entro il 15 maggio prossimo. La proposta prevede l’accoglienza da parte della Diocesi di Torino di educatori, giovani e ragazzi con la possibilità di scegliere fra vari pacchetti che includono, oltre ad alloggio e pasti, anche itinerari di fede, arte e cultura. Tutte le info sull’evento sono disponibili a questo linkhttp://www.turinforyoung.it/IT/papa-francesco/mini-gmg-aspettando-papa-francesco-21-giugno-2015.html


Materiali allegati:

Comunicato Stampa - Happening Oratori e Assemblea Nazionale FOI  Comunicato Stampa - Happening Oratori e Assemblea Nazionale FOI
Programma Assemblea FOI  Programma Assemblea FOI
 

Happening 2015 #FinoAllaFine

#FinoAllaFine! È questo l'invito per l'HAPPENING DEGLI ORATORI E DEI GIOVANI a Torino, nei giorni 19-20-21-22 GIUGNO 2015, quattro giornate dedicate in modo speciale ai giovani, agli adolescenti, ai ragazzi e ai bambini, in occasione della visita di Papa Francesco. Coordinata dal Progetto TURIN FOR YOUNG della Pastorale Giovanile diocesana e Salesiana, la proposta dell'HAPPENING si rivolge con particolare entusiasmo agli educatori e agli animatori di tutta l'Italia ma anche da altre paesi d'Europa e del mondo, per compiere uno straordinario pellegrinaggio sulle orme de «L'AMORE PIÙ GRANDE»: venerando la Santa Sindone e visitando i luoghi della vita di don Bosco, del Beato Pier Giorgio Frassati e di tanti Santi della carità. 
Il Bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco e i 500 anni dalla nascita di San Filippo Neri, rappresentano un'occasione irripetibile per fare memoria dei due grandi padri ispiratori dell'Oratorio, insieme a San Carlo Borromeo, significativo per la storia della Sindone, in quanto si deve al suo pellegrinaggio nella capitale sabauda l'arrivo della Sindone da Chambery a Torino, dove è rimasta dal 1578.
Attingere da una riscoperta della memoria dell'Oratorio una rinnovata passione educativa: ecco il senso dell'HAPPENING 2015! 
I novant'anni della nascita del Beato Pier Giorgio Frassati, la testimonianza di San Giuseppe Benedetto Cottolengo, l'attività del SERMIG insieme alle ricchezze culturali e artistiche della città sono ulteriori e affascinanti ragioni per compiere non solo un pellegrinaggio ma per sperimentare un'intensa esperienza di Chiesa giovane e vivere l'incontro eccezionale con Papa Francesco! 
E se «L'Amore più grande» è il tema che l'Arcivescovo di Torino ha voluto per un anno così intenso...«Fino alla fine» (Gv 13,1) sarà l'orizzonte che aprirà l'HAPPENIG 2015: un amore fedele fino alla fine, un amore per tutti, un amore che mette in gioco la vita!
Dunque...#FinoAllaFine: l'HAPPENING DEGLI ORATORI E DEI GIOVANI con Papa Francesco ti attende! #FinoAllaFine: a Torino, 19-22 giugno 2015!